Prova costume? 10 mosse  per lo scacco matto

Prova costume? 10 mosse per lo scacco matto

Posted in: Dimagrire

Comincia a fare caldo, si tolgono le felpe e si comincia a pensare alla prova costume. Ecco come prepararsi alla prova costume in 10 mosse

Ecco, quindi, dei semplici consigli da seguire con costanza per sentirsi meglio, eliminando i chili di troppo e tonificando il corpo, soprattutto in vista dell’estate:

1. Bevi molto. L’acqua sazia se bevuta prima dei pasti, stimola i processi digestivi e metabolici, depura e contrasta la ritenzione idrica. Per drenare i liquidi in eccesso puoi anche assumere degli integratori, da diluire in acqua e bere durante la giornata.

2. Aumenta il consumo di verdure. Crude o cotte, l‘importante è che siano di stagione. Inizia sempre il pasto con le verdure: in questo modo ti sazierai con alimenti a ridotto apporto calorico ed eviterai di mangiare in modo vorace il resto, soprattutto i carboidrati.

3. Fai il pieno di fibre. Se si desidera arrivare alla prova costume evitando sconforto e abbattimento, non è necessario eliminare i carboidrati dalla dieta. Tutto ciò farebbe sì dimagrire in fretta ma, una volta terminato il regime rigido, si rischierebbe di riprendere tutti i chili persi. A colazione è bene continuare a consumare cereali proteici e ricchi di fibre, in porzioni ragionevoli (50-60 grammi) e sempre accompagnati da tanta verdura. La soluzione ideale, per sgonfiarsi, è sostituire la pasta con il riso integrale. Quest’ultimo, ricco di fibre e vitamine, aiuta a mantenersi sazie. Inoltre, le fibre contribuiscono a evitare i picchi glicemici e, dunque, anche l’accumulo di adipe nelle zone critiche.

4. Punta sulle insalatone intelligenti. Un piatto “furbo”, funzionale alla prova costume  è l’insalata mista. A patto, però, che non contenga wurstel, salumi, formaggi stagionati, maionese. Sì, invece, a: verdure a volontà e multicolor, proteine magre (pesce, carni bianche), uova sode, erbe aromatiche,semi oleosi, un filo di olio EVO, senape, peperoncino e aceto di mele

5. Non saltare gli spuntini. Gli spezza-fame a metà mattina e pomeriggio sono fondamentali per non arrivare affamati ai pasti principali. Lo yogurt greco con 0% di grassi e la frutta fresca o secca, come mandorle e noci, che contengono grassi buoni molto utili al nostro organismo e aumentano, inoltre, il senso di sazietà sono degli ottimi spezza – fame, ma puoi provare anche degli snack sfiziosi e con poche calorie e ricchi di proteine.

6. Mangia più pesce. Uno dei segreti per perdere peso in modo sano è consumare almeno tre volte a settimana il pesce, sia bianco come il merluzzo e l’orata, che rosso come il tonno e il salmone, senza dimenticare molluschi e crostacei.

7. Alcool addio o quasi. Una dieta equilibrata, che permetta di perdere peso in modo graduale, può prevedere anche mezzo bicchiere di vino al giorno. Ma se vi è urgenza di sgonfiarsi in breve tempo per superare la prova costume, è bene eliminare immediatamente tutti i tipi di alcolici. Quindi no a: vino, superlacolici, birra, cocktail vari, sorbetti “digestivi”. Attenzione, però, a non sostituire l’alcolico con altrettanto deleteri cocktail analcolici. Questi ultimi contengono sempre molto zucchero, soprattutto sciroppo di glucosio, controindicato per il mantenimento di linea e salute.

8. Tisane per drenare e sgonfiare. Oltre all’acqua, per ritrovare la linea perduta, puoi puntare su infusi, decotti e tisane. Se il problema predominante è la ritenzione idrica sono molto efficaci queste erbe: tè verde, betulla. Se è la pancia ad essere gonfia e prominente, prova con: finocchio, cumino, anice, melissa, liquirizia. Invece, se il problema è generalizzato e sembra che il metabolismo dorma da un bel po’, è molto efficace sorseggiare un decotto di zenzero durante tutto l’arco della giornata: questa radice “magica” è termogenica e, tra le numerose virtù benefiche, contribuisce quindi a far bruciare grassi e calorie.

9. Fai attività fisica. Puoi andare in palestra o in piscina, ma anche approfittare delle belle giornate per fare jogging e qualche esercizio anaerobico che favorisce l’aumento della massa muscolare. Ricorda, però, di mangiare in modo adeguato per affrontare lo sforzo e recuperare.

10. Assumi degli integratori che ti aiutano a perdere peso.

Anti-fame. Stimolano il senso di sazietà tenendo a bada l’appetito e rallentano l’assorbimento dei nutrienti. La loro azione si basa sul controllo del livello di zuccheri nel sangue (glicemia) e sulla stabilizzazione dei picchi glicemici.

Bruciagrassi. Favoriscono l’ossidazione degli acidi grassi a lunga catena e stimolano lo smaltimento dei depositi di grasso, riducendo l’assorbimento dei nutrienti grassi.

Termogenici. Mirano ad alzare la temperatura corporea aumentando il dispendio energetico attraverso la stimolazione della termogenesi e aiutano a dimagrire accelerando il metabolismo, anche facendo attività fisica leggera.

Circa l'autore
2 aprile 2024

Ti è piaciuto l'articolo?