Arriva la Primavera e la stanchezza stagionale...

Arriva la Primavera e la stanchezza stagionale...

Posted in: Rimedi stagionali

La stanchezza primaverile arriva puntuale ogni anno e i suoi sintomi sono tristemente noti: problemi di insonnia, difficoltà a concentrarsi, mal di testa, sbalzi d'umore, cicli di luce e di buio.

Questo Fenomeno non fa distinzioni nè di sesso nè di età e a volte diventa davvero difficile far fronte alle mille sfide di ogni giorno quando sonnolenza, pigrizia e magari emicranie ci accompagnano nelle 24 ore...

Ma allora cosa possiamo fare per far fronte a questi fastidi che la Primavera si porta con se?

Ecco i 5 consigli semplici ma efficaci che potrebbero dare una svolta alle tue giornate! Cominciamo!

MANGIAR SANO E BENE

Un'alimentazione corretta può essere un ottimo rimedio per curare i sintomi della stanchezza primaverile. Fra gli alimenti da privilegiare ci sono quelli ricchi di vitamine. Legumi, ortaggi e cereali integrali offrono un apporto fondamentale di vitamina B, mentre agrumi, kiwi, pomodori e verdure a foglia verde servono a fare il pieno di vitamina C. Scegliete alimenti ricchi di proteine come carne bianca, uova, tofu e frutta secca, limitando i carboidrati: solo così riuscirete a sentirvi energiche più a lungo. Fate il pieno di ferro e di omega 3 (contenuto nel pesce) per sentirvi più reattive. Infine, nel momento del bisogno, fate affidamento su cibi particolarmente energizzanti: pappa reale, ginseng...

AIUTARSI CON UNA BUONA INTEGRAZIONE

Gli integratori possono aiutarci a combattere la stanchezza primaverile, fornendo al nostro corpo le sostanze di cui ha maggiormente bisogno per affrontare il cambio di stagione. Utilissimi saranno quelli a base di magnesio, contro l'irritabilità e la debolezza. Se non consumate abbastanza frutta e verdura, potete sempre usare integratori a base di vitamina C. Altrettanto utili potassio e calcio, soprattutto se siete amanti dello sport. Per chi magari non assume molta frutta e verdura un buon integratore potrebbe essere uno di quelli contenenti tutti i sali e le vitamine. In commercio ce ne sono di svariati e alcuni son specifici per età o particolari condizioni fisiche come la gravidanza.

UN AIUTO DALLA NATURA? PERCHE' NO!

Come rimedio naturale, provate a preparare un decotto a base di foglie di betulla dall'effetto disintossicante, oppure, se la vostra è una stanchezza soprattutto mentale, puntate sui fiori di Bach e il rilassamento è assicurato!

ATTIVITA' FISICA PER COMBATTERE STANCHEZZA MALUMORE

Fare movimento è un rimedio fondamentale per aiutare il nostro corpo a uscire dal letargo invernale. Dite addio alla vita sedentaria e sfruttate le prime belle giornate per fare una corsa o un po' di camminata veloce. Il sole è un antidepressivo naturale! Basta mezz'ora di allenamento cardio al giorno per aumentare il vostro livello di energia e migliorare l'umore. Quando la natura si risveglia, come in questo periodo, godere di una bella passeggiata in campagna rigenera corpo e anima! provare per credere!

NON DIMENTICARE DI IDRATARE BENE IL TUO CORPO

Non dimenticate di bere, e anche tanto. L'idratazione è fondamentale per non soffrire più di astenia e stanchezza cronica. Bere tanta acqua inoltre ti aiuterà a purificarti e ad eliminare le tossine di troppo. Quindi via libera a bevande dissetanti magari a base di qualche erba con proprietà tonificanti. Basterà prepararle la sera prima e lasciarle a rinfrescare in frigo! Un vero toccasana!!

Circa l'autore
22 marzo 2024

Ti è piaciuto l'articolo?